Genova, sciopera chiudendo il negozio per un pomeriggio: “Assediato dal degrado”

di Michele Varì

Clamorosa protesta di negoziante che vende miele nei vicoli della Maddalena: “Pattuglioni inutili, servono indagini”

Assediato da risse, spaccio e degrado per denunciare la situazione in cui è costretto a lavorare ha chiuso il suo negozio nel cuore del centro storico per un pomeriggio intero.

Il coraggioso bottegaio è Andrea Piccardo, titolare di Mielaus, caratteristico negozio di prodotti ricavati dal miele delle arnie che cura insieme a padre Bendetto in una cascina di Cassano Spinola, nel basso Piemonte.

Piccardo ha lanciato il suo appello sui social dove il suo grido di allarme è subito diventato virale.

La sua protesta è rivolta alla forze polizia, ma anche al prefetto e ai politici, sindaco Bucci e assessore alla Sicurezza Garassino in testa.

E a chi chiede se la sua protesta non sia strumentale e politica, Andrea risponde secco: "Niente di politico, assolutamente, l'assessore Garasssino aveva promesso mille cose e ogni volta che gli chiedevamo conto di questo accusava il governo, per sanare i problemi serve l'aiuto dei politici".