Genova, presentata la lista del Movimento 5 stelle

di Redazione

"I candidati sono stati scelti per garantire la più ampia rappresentanza possibile della società civile"

Genova, presentata la lista del Movimento 5 stelle

La campagna elettorale è iniziata da tempo, per il M5S, con le persone tra le vie e le piazze di Genova e delle sue delegazioni, per parlare con i genovesi e ascoltarli. Non ci sogniamo di spendere soldi pubblici per eventi faraonici, come sta facendo una certa politica che tra manifestazioni, feste e fuochi d’artificio deve ancora spiegare, con un faccia a faccia o fornendo documenti completi, come gestisce i soldi dei cittadini”, così Luca Pirondini, capolista del M5S alle comunali di Genova del 12 giugno.

Tutti i nostri candidati – continua - sono stati scelti per garantire la più ampia rappresentanza possibile della società civile, oltre a consiglieri uscenti della passata legislatura che hanno potuto maturare esperienze istituzionali che ora vogliono rimettere al servizio dei cittadini”.

A Genova ho sempre trovato tantissime persone impegnate a risolvere i problemi dei cittadini e nella mia circoscrizione la regione dalla quale è sempre arrivata la maggior parte delle sollecitazioni è la Liguria. Ed è stato proprio con i nostri portavoce nelle istituzioni, che abbiamo potuto portare le istanze dei cittadini anche all’Europarlamento. Tra queste, l’ambiente che in Liguria, si sa, presenta ancora molte difficoltà”, ha detto l’europarlamentare e capogruppo dei 5 Stelle a Strasburgo Tiziana Beghin.

Vedere ancora una volta il nostro simbolo alle amministrative genovesi è positivo e ci riempie di orgoglio. Credo fermamente che faremo bene e potremo così continuare a difendere i nostri valori e le istanze dei genovesi nelle sedi opportune. In bocca al lupo a tutti i candidati”, ha poi dichiarato il portavoce del M5S alla Camera dei deputati Roberto Traversi

Per i due candidati presidenti espressione del M5S e sostenuti dalle forze progressiste, Stefano Giordano per il Municipio I Centro Est e Michele Colnaghi per il Municipio II Centro Ovest, “la squadra farà bene perché nelle delegazioni stiamo dando il massimo e crediamo che i genovesi riconosceranno il valore del nostro lavoro, portato nei parlamentini e in Aula a Tursi. Abbiamo contrastato lo svilimento dei Municipi voluto da Bucci e se saremo votati continueremo a lottare perché restino centrali e non gli si sottraggano risorse”. 

Dopo cinque anni, possiamo dire di aver mantenuto le promesse nonostante qualcuno non ci credesse e anzi prevedeva che ci saremmo divisi: e invece, siamo entrati in cinque e a fine legislatura eravamo ancora in cinque. Questo vuol dire che abbiamo un grande merito: siamo riusciti a lavorare senza contrasti nell’interesse dei cittadini, portando a casa risultati importanti. Se il Comune di Genova si è costituita parte civile al processo per il crollo del Ponte Morandi, ad esempio, è merito del M5S. Ma questo è solo uno dei tanti risultati di cui dovremmo essere orgogliosi. Etica, impegno, passione, contrasto alle ingiustizie, ascolto, condivisione sono i nostri valori e chi ci voterà li ritroverà”. Così, gli uscenti e nuovamente candidati alle comunali Maria Tini e Fabio Ceraudo.


I CANDIDATI COMUNALI DEL M5S GENOVA

Luca Pirondini (capolista)
Maria Tini
Fabio Ceraudo
Mirko Carissimo
Massimiliano Lucente
Lara Delpino
Federico Giacobbe
Marco Briganti
Fabio Alfarone
Fabio Gabutti
Luciano Cavazzon
Massimo Currò
Alessandro Pierandrei
Marian Daccà
Andrea Agostini
Andrea Weiss
Roberto Scibetta
Anna Accornero
Davide Palini
Ludovica Russo
Luigi Angelo Casati
Daniele Rebora
Patrizia Traverso
Mauro Boccanera
Alfonsina Polizzi
Enrico Petrocchi
Anna Oliva
Simonetta Mazzi
Chiara Parodi Bellanova
Michele Bianco
Raffaella Pagano
Giuliano Zanoni
Davide Forni
Monica Civile
Maurizio Giainis
Liviana Tosto