Condividi:


Genova Pegli, 12 sanzionati per un poker: non rispettate norme anti Covid

di Gregorio Spigno

Sabato pomeriggio l'intervento dei carabinieri all'interno di un'associazione sportiva: per i cinque recidivi multa doppia

Sanzionate dodici persone in un circolo ricreativo di Pegli per una partita di poker. Sabato pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Genova Pegli hanno notato l'ingresso di un uomo all'interno di un'associazione sportiva in cui, solitamente e nel periodo pre Covid e restrizioni, venivano organizzate delle partite di poker texas holdem. 

Una volta intervenuti, i carabinieri hanno sorpreso all'interno dell'associazione dodici persone, incuranti della normativa anti Covid (la maggior parte non portava mascherine né rispettava distanziamenti): per sette di loro è scattata la sanzione da 400 euro.  Gli altri cinque, invece, essendo recidivi dovranno pagare la sanzione raddoppiata: 800 euro di multa a ciascuno.

Anche il proprietario dell'associazione rientra fra i recidivi: per lui, oltre alla multa raddoppiata, verrà richiesta pure la sospensione dell'attività, precedentemente sanzionata per le stesse violazioni.