Tags:

Genova sant'olcese

Genova, morto Michelangelo Bedini, il maestro di arti marziali aggredito un mese fa a casa sua

di Redazione

Patrizia Altobelli, 56 anni, consigliera comunale di Sant’Olcese e già candidata sindaca, ha dato l'allarme appena visto il marito stare male

Genova, morto Michelangelo Bedini, il maestro di arti marziali aggredito un mese fa a casa sua

Era stato aggredito il 9 marzo scorso nel giardino della sua abitazione di Sant'Olcese. Michelangelo Bedini, orafo in pensione di 73 anni e maestro di arti marziali, è morto nei giorni scorsi. Il sostituto procuratore Daniela Pischetola, che coordina il lavoro del nucleo operativo dei carabinieri di Sampierdarena, ha disposto l’autopsia sul corpo.

Bedini era stato trovato privo di sensi nel giardino della sua abitazione, picchiato selvaggiamente da qualcuno che, al momento, non è stato ancora identificato.

L'altro giorno la tragedia. Patrizia Altobelli, 56 anni, consigliera comunale di minoranza di Sant’Olcese e già candidata sindaca, ha dato l'allarme appena visto il marito stare male. Initiule però ogni tentativo di soccorrerlo da parte degli uomini del 118.


Bedini dopo l'aggressione era stato dimesso dall’ospedale San Martino, dove gli erano state diagnosticate fratture e contusioni al cranio, alle costole, alle vertebre, alla scapola e all’avambraccio. Le sue condizioni sembravano essere migliorate, fino alla tragedia.

Le indagini dei carabinieri per risalire agli aggressori continuano. Ora è stata aperto un fascicolo anche per omicidio.