Genova. Liguri in coda per l'Acquario con lo sconto covid19

di Michele Varì

Successo per la promozione a 10 euro riservata ai residenti nella regione


Per i liguri lo sconto è più forte della paura del coronavirus. Genovesi e liguri in coda con la mascherina per vedere pinguini e squali, anche nell'era del Covid19.

La promozione riservata ai liguri dell'Acquario di Genova si sta rivelando un successo: da sabato, quando è iniziata, si sono formate code di visitatori davanti all'ingresso. Una bella immagine dopo 2 mesi e 20 giorni di chiusura.

Troppo allettante la possibilità di spendere 10 euro invece di 27. Sino ad oggi ne hanno approfittato oltre 6 mila e 900 visitori, il che significva il 53% dello stesso periodo dell'anno scorso, insomma un buon viatico per ripartire. 

La promozione terminerà domenica sera: per diluire il numero dei visitatori ed evitare assembramenti bisogna prenotare e pagare on line o recarsi alla cassa, in questo caso però l'orario di ingresso sarà imposto dai turni.

Dall'Acquario ricordano che durante tutto l'anno i residenti nella provinca di Genova godono di uno sconto del 50% ogni mercoledì pomeriggio, con ingresso a 12 euro e mezzo.