Condividi:


Genova, il roseto di Murta dedica un mese di eventi online ad Agatha Christie

di Marco Innocenti

Visite guidate al cimitero monumentale, video e dirette sui canali social e un concorso fotografico che premierà il giardino più bello

Dopo il successo dell’edizione 2020, il roseto di Murta quest’anno offre a tutti gli appassionati un mese intero di eventi online per festeggiare il secondo compleanno di questo eccezionale giardino dell’eternità. Il 25 maggio infatti saranno due anni dall’inaugurazione ufficiale di questa collezione botanica di rose chinensis, impiantata nell’antico cimitero di Murta, grazie al lavoro dei volontari dell’associazione Quellicheatrastacistannobene e del gruppo “L’ora del tè in Liguria”, che continua a adoperarsi per sostenere finanziariamente i progetti sul territorio, soprattutto grazie ai proventi dell’omonimo libro, “L’ora del tè in Liguria”, edito da Sagep.

Anche quest’anno gli appuntamenti saranno virtuali, ma sul canale youtube del roseto o sui social ogni giorno ci saranno video e dirette per accompagnare gli appassionati in un percorso che avrà come filo conduttore principale la regina del giallo, Agatha Christie. Il titolo dell’evento sarà infatti “Un tè in giallo… fra le rose” , per ricordare il legame fra la grande scrittrice, le rose, l’ora del tè e la buona cucina, protagonista silenziosa ma costante delle sue opere. Momenti di lettura tratti dai suoi romanzi più celebri saranno alternati infatti con l’esposizione delle relative ricette e non mancheranno approfondimenti in cui interverranno veri esperti nazionali di Agatha Christie.

Ampio spazio sarà dato ovviamente alle rose e alla loro storia, con la partecipazione straordinaria di una delle massime conoscitrici di rose in Italia,  Anna Peyron, vivaista e autrice di “Il romanzo della rosa”, e dello scrittore Andrea Di Robilant che alle rose ha dedicato un importante lavoro di ricerca storica pubblicato qualche anno fa, "Sulle tracce di una rosa perduta". Il quadro della manifestazione sarà arricchito dalla presenza di tanti roseti in Italia e all’estero che condivideranno con noi le immagini delle loro collezioni.

Anche quest’anno sarà riproposto il concorso fotografico Giardini segreti, per la partecipazione si possono inviare tre fotografie del proprio giardino all’indirizzo mail rosetodimurta@gmail.com entro il 20 maggio e una giuria di esperti, presieduta da Simonetta Chiarugi del blog Aboutgarden, decreterà il giardino vincitore, a cui verrà donata una targa ricordo di riconoscimento.

Il roseto sarà aperto per le visite, nel rispetto delle norme anticovid, tutti i fine settimana dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.