Genova, esposto Usb pompieri contro appalto elisoccorso ai privati

di Michele Varì

Giordano: "Si cancella servizio pubblico del nostro corpo e si sperpera denaro pubblico. Colpa di una circolare dell'allora ministro Salvini"

Un esposto alla Corte dei Conti di Genova per fare luce sull'affidamento dal luglio scorso a un'azienda privata del servizio di elisoccorso sino ad allora in Liguria svolto solo dai vigili del fuoco di Genova.

La denuncia è di Stefano Giordano, portavoce del sindacato di base dei pompieri, insieme al Forum Civico Ligure per i diritti fondamentali dei cittadini.

"Si tratta di uno sperpero di denaro pubblico visto che toglie risorse al servizio da oltre vent'anni garantito in modo efficente e senza profitti dal corpo dei vigili del fuoco - ha spiegato Giordano - tutto nasce nel 2018 con una circolare emanata dall'allora Ministro degli Interni Matteo Salvini - per questo chiediamo alla Corte dei Conti di effettuare le adeguate verifiche. La prospettiva è quella di cancellare l'elisoccorso dei pompieri della Liguria, il primo a nascere, come già accaduto nelle altre regioni".