Genova, dopo tre anni riapre il Teatro Altrove nel centro storico

di Alessandro Bacci

La gestione passa all'associazione Sarabanda, il nuovo cartellone dovrebbe essere presentato il 22 settembre

Genova, dopo tre anni riapre il Teatro Altrove nel centro storico

Dopo tre anni di chiusura il teatro Altrove, spazio culturale nel centro storico all'interno di un palazzo inserito nel circuito dei Rolli, riaprirà i battenti dopo una serie di colpi di scena legati prima agli interventi di ristrutturazione e, oggi, alla gestione. I Mercanti di idee, l'associazione che aveva vinto il bando per l'affidamento lanciato dal Comune di Genova nel 2019, ha infatti reso noto di avere intenzione di fare un passo indietro e rinunciare alla gestione. Lo scoppio della pandemia e il periodo di incertezza che hanno mandato in crisi il progetto, tra i motivi citati dall'associazione, nota in città per aver organizzato gli eventi TedX.

A questo punto entra in gioco la seconda classificata in graduatoria, l'associazione Sarabanda, storica realtà teatrale cittadina. A confermare il subentro è l'assessore comunale alla Cultura Barbara Grosso. "A breve consegneremo le chiavi ai nuovi gestori", afferma. In queste ore fervono i lavori di pulizia e sistemazione del teatro, che avrà più posti a sedere del passato, per ammortizzare meglio i costi, e gli impianti rinnovati. Manca ancora l'ufficialità ma la conferenza stampa di presentazione del nuovo cartellone dovrebbe essere il 22 settembre.