Genova, altra notte di movida: 23enne ruba un estintore da un'ambulanza

di Marco Innocenti

Il ragazzo era ubriaco e, oltre alla multa per ubriachezza molesta, è stato denunciato per tentato furto

Genova, altra notte di movida: 23enne ruba un estintore da un'ambulanza

Nuovo episodio di "movida selvaggia" nel centro di Genova, intorno alle 4 del mattino di oggi, domenica 13 giugno. Un gruppetto di giovani, in salita Pollaiuoli, ha iniziato a litigare con un abitante che, affacciato dalle finestre di casa, si stava lamentando dei loro schiamazzi. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza installate in quella zona e immediatamente è scattata la richiesta di intervento dalla sala operativa. Una volante è quindi giunta sul posto, giusto in tempo per vedere uno dei ragazzi, un 23enne, salire su un'ambulanza ferma davanti al portone dove i militi stavano soccorrendo una persona.

Il giovane, qualche istante dopo, è sceso dal veicolo con un estintore e una borsa medica, rubati proprio sull'ambulanza. Alla vista della volante, però, i suoi amici si erano già dileguati, lasciandolo lì col suo "bottino" fra le mani. Accortosi della presenza degli agenti, anche lui ha pensato bene di scappare, gettando per terra l'estintore e la borsa, prontamente restituiti ai militi, ma la sua fuga non è durata molto. I poliziotti lo hanno infatti rintracciato in via Canneto il Lungo, visibilmente ubriaco dopo una notte di eccessi. Per questo, è stato multato per ubriachezza molesta e denunciato per tentato furto.