Genova, addio al collezionista Francesco Tacchini: aveva 84 anni

di Redazione

Grande cultore dell'arte ligure di '800 e '900 e delle avanguardie storiche internazionali: aveva donato alla città una gran parte della sua raccolta

Genova, addio al collezionista Francesco Tacchini: aveva 84 anni

È scomparso il collezionista genovese Francesco Tacchini. Nato nel 1938 aveva unito alla sua attività professionale la grande passione per l’arte e il suo interesse soprattutto per la produzione ligure tra '800 e '900 e le avanguardie storiche internazionali. Tacchini aveva con grande generosità voluto condividere con l’intera collettività la sua ricca e cospicua collezione, formata in anni di ricerca e di studio.

Palazzo Ducale ha infatti recentemente siglato un trust per formalizzare l’acquisizione di una consistente parte della sua raccolta, di cui una significativa sezione è attualmente visitabile alla mostra La collezione atto primo. Scultura e opere su carta alla Wolfsoniana.

Tale esposizione documenta in maniera esaustiva le sue principali passioni artistiche: le ricerche pittoriche e plastiche in Liguria a cavallo tra Otto e Novecento e – appunto – le avanguardie storiche internazionali.