Genoa-Udinese, le probabili formazioni con il ballottaggio Sturaro-Lapadula

di Redazione

Al "Friuli" vedremo due attaccanti puri o un trequartista alle spalle di un'unica punta?

Genoa-Udinese, le probabili formazioni con il ballottaggio Sturaro-Lapadula

Potrebbe essere il primo vero match point salvezza quello che il Genoa va a giocarsi oggi in casa dell'Udinese. Dopo la strepitosa vittoria contro la Juventus e la sosta per gli impegni delle Nazionali, i rossoblù tornano in campo con parecchi dubbi di formazione, soprattutto per quanto riguarda l'attacco. Con Tonny Sanabria appena rientrato dalla California, sembra scontato che il paraguayano non sarà della sfida.

Prandelli, quindi, potrebbe optare per Lapadula, da schierare accanto ad un Kouamé esaltato dalla prestazione contro la Juve e dal gol ritrovato con la maglia della propria Nazionale. Ma il vero dubbio di formazione potrebbe essere Stefano Sturaro. Con il morale alle stelle dopo il suo rientro da sogno due settimane fa al Ferraris, Sturaro potrebbe convincere Prandelli a schierarlo alle spalle dei due attaccanti oppure, con una scelta un po' a sorpresa, dietro al solo Kouamé.

Schemi a confronto: 4-4-2 contro 4-4-1-1, insomma. Pacchetto difensivo con Pedro Pereira, Romero, Zukanovic e Criscito davanti al portiere Radu, Lerager, Radovanovic, Rolon e Bessa a centrocampo, davanti Lapadula e Kouamé. Nel caso in cui Prandelli opti per la carta Sturaro, però, fuori Bessa e dentro Lazovic, con Lapadula che tornerebbe a sedersi in panchina.

Debutto col 4-3-3 invece per Tudor sulla panchina dell'Udinese, con Musso fra i pali, Stryger Larsen, l'ex rossoblù De Maio, Ekong e Zeegelaar in difesa, Fofana, Sandro e Mandragora nella linea mediata e un tridente composto da Pussetto, Okaka e De Paul.