Condividi:


Genoa, Thiago Motta: "La classifica non ci spaventa, sono orgoglioso della mia squadra"

di Maria Grazia Barile

"I fischi? I giocatori erano più arrabbiati dei tifosi"

La sconfitta casalinga col Torino non scalfisce le sicurezze di Thiago Motta. Il tecnico difende squadra e prestazione: "Sicuramente il gol è arrivato nel nostro momento migliore. Nel primo tempo non ho visto una squadra superiore. Abbiamo controllato il gioco e fatto molto bene. Siamo arrivati in area nelle condizioni per poter segnare. Purtroppo poi abbiamo subito il gol, ma il calcio a volte va così".

Nessuna preoccupazione per il terzultimo posto a 10 punti: "La classifica è quella ed è sicuramente scomoda, ma non deve spaventare nessuno. Ho visto un gran tifo che ci ha sempre sostenuto e ha fischiato solo alla fine. Ma i giocatori sono ancora più arrabbiati. Sono orgoglioso di quello che fanno e questa è la cosa migliore per me. Con il gioco che proponiamo i gol arriveranno”.