Condividi:


Genoa, summit fra Prandelli e la società: fumata grigia sul rinnovo

di Redazione

Dopo diverse ore di colloquio al "Signorini", tutto rinviato alla prossima settimana

Un incontro interlocutorio o forse semplicemente informativo quello tra Cesare Prandelli e la dirigenza rossoblù. Il tecnico è arrivato poco prima delle 11 al Signorini, dove ha incontrato l’ad Zarbano, il dg Perinetti e il diesse Donatelli. Assente invece il presidente Preziosi, ancora fuori Genova. Il summit è andato avanti fino alle 15, con una breve pausa sull’ora di pranzo. All’uscita dal centro sportivo, bocche assolutamente cucite anche se da ciò che è stato possibile ricostruire è facile pensare che Prandelli e la società abbiano voluto prima di tutto mettere sul tavolo le rispettive richieste.

https://www.facebook.com/telenordliguria/videos/2531494370202276/

L’allenatore, dopo aver centrato la salvezza domenica sera a Firenze, è forte del rinnovo di contratto fino al 2020 e sembrerebbe intenzionato a proseguire la propria esperienza in rossoblù. D’Altra parte, anche la società potrebbe alla fine accettare di proseguire su questa strada visto che le alternative su piazza, Semplici in primis, non sembrano del tutto percorribili. Dopo l’incontro di oggi, insomma, le possibilità che Cesare Prandelli continui ad essere il tecnico del Genoa anche nella prossima stagione potrebbero essere leggermente aumentate rispetto ai giorni scorsi.

Anche lo stesso Preziosi, qualche giorno fa ai nostri microfoni, aveva detto che il futuro di Prandelli era tutto nelle sue mani. Al momento, quindi, non resta che attendere un secondo incontro, che probabilmente potrà avvenire già la prossima settimana.