Genoa, quale futuro per Strootman? Marroccu studia, ma l'ingaggio spaventa

di Gregorio Spigno

Nel frattempo, considerando lo splendido campionato in rossoblù della Lavatrice, potrebbero candidarsi altre big...

Genoa, quale futuro per Strootman? Marroccu studia, ma l'ingaggio spaventa

Il futuro di Kevin Strootman è tutto da scrivere. L'accordo tra Genoa e Marsiglia, raggiunto nel mercato di riparazione, prevede che il centrocampista olandese a fine stagione faccia ritorno in Francia. Ma non è scritto...

Lo stipendio della "Lavatrice" è probitivo: il Grifone non può certamente permettersi i 5 milioni di ingaggio che Kevin percepisce dall'OM, ma il ds rossoblù Marroccu avrà sicuramente in programma un colloquio con Pablo Longoria, il giovanissimo presidente e direttore sportivo marsigliese (che compirà 35 anni il prossimo settembre).

Le soluzioni potrebbero essere diverse: al momento una permanenza in rossoblù appare difficile proprio per la questione ingaggio, e allora ecco che potrebbero profilarsi altre occasioni. Strootman al Genoa sta facendo benissimo, si è ripreso del tutto fisicamente e ha ritrovato la titolarità che in Ligue 1 aveva perso a seguito dell'esonero del tecnico-amico Rudi Garcia: motivo in più per cui il suo nome sia tornato a circolare anche tra le dirigenze di grandi club. Sullo sfondo resta un ritorno al Marsiglia, questa volta per restare, ma anche in questo caso è ancora presto per discuterne.

Strootman, nel frattempo, ha detto no alla sua Olanda in accordo con il CT Frank De Boer: dopo un sereno colloquio con il tecnico ex Inter, Kevin ha declinato la convocazione ed è rimasto a Genova per continuare ad allenarsi e seguire il programma appositamente stabilito.