Condividi:


Genoa: Prandelli in cerca di rivincita, Semplici e Nicola le alternative

di Redazione

Attesa per il faccia a faccia tra l'allenatore e Preziosi

Tempo di scelte per il Genoa. Dopo la salvezza agguantata con estrema sofferenza il destino di Cesare Prandelli sembrava ormai scritto. Il tecnico appariva destinato inevitabilmente all'addio. Poi l'incontro avvenuto con Zarbano, Perinetti e Donatelli che sembra aver mischiato le carte in tavola. L'allenatore durante la stagione era apparso dubbioso sul proprio futuro facendo trapelare un malcontento in vista del prossimo campionato. Dubbi condivisi anche dalla società, tutti segnali che lasciavano presagire un divorzio inevitabile. Ma le parti sono sono riavvicinate e così Preziosi vuole guardare negli occhi Prandelli per capire se sarà possibile un'inversione di marcia.

Il tecnico ha chiarito di essere disponibile a guidare la squadra anche nella prossima stagione, convinto di potersi riprendere anche una rivincita personale. L'allenatore dovrà quindi convincere Preziosi che non ha più intenzione di ripetere gli errori del passato. Una stagione come questa di grande sofferenza non dovrà ripetersi. La scelta dell'allenatore da questo punto di vista risulterà fondamentale. L'anno scorso il presidente rossoblu si è ritrovato a confermare Ballardini quasi controvoglia salvo poi esonerarlo creando il caos all'interno della squadra.

Il faccia a faccia con Prandelli risulterà decisivo. In caso di fumata nera tornerebbero in gioco alcuni tecnici che da tempo sono nel mirino della societa come Leonardo Semplici, che non ha ancora firmato il rinnovo con la Spal e Davide Nicola già vicino al Genoa prima di sedersi sulla panchina dell’Udinese in questo campionato.