Condividi:


Genoa: Perin riparte dalla Juventus, anche Melegoni recuperato

di Maria Grazia Barile

Da valutare le condizioni di Badelj per un affaticamento al flessore della coscia

Perin recuperato a due giorni dalla sfida con la Juventus. Il portiere riparte da lì, pronto ad affrontare la squadra che lo aveva allettato un paio di stagioni fa ma poi messo da parte. Un motivo in più per affrontare la partita con una carica speciale, una voglia di riscatto che possa tradursi in punti preziosi per la classifica rossoblu. La formazione bianconera è tra le cinque  imbattute nei cinque principali campionati europei con Milan, Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Wolfsburg. Ed è anche  quella che ha subìto meno tiri nello specchio della porta (solo 23 in 10 partite). Fuori casa però ha pareggiato 4 volte, l'ultima a Benevento. E questo risultato dà qualche motivo di speranza in più. L'elenco degli indisponibili resta corposo, ai solito noti si è aggiunto anche Zapata, ma il tecnico vuole ripartire dalle buone cose evidenziate a Firenze. Oltre a Perin, recuperato anche  Melegoni che può essere utile a centrocampo. Entrambi hanno sostenuto gli stessi carichi dei compagni. Da valutare invece le condizioni di Badelj, fermatosi precauzionalmente per un affaticamento al flessore della coscia.

Perin si era infortunato al termine della partita con l'Udinese riportando una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra. Saltato dunque il derby di Coppa Italia, la partita con il Parma e la trasferta di Firenze.