Condividi:


Genoa, Maran: "Vincere a Verona? Non mi stupirei, abbiamo voglia e valori morali"

di Redazione

"L'ultimo allenamento con una parvenza di squadra risale a 20 giorni fa ma confido nei miei ragazzi che non mollano mai"

"Vincere a Verona? Non mi stupirei". Così Rolando Maran, tecnico del Genoa, ai microfoni di Sky Sport in vista delle delicatissima trasferta in casa dell'Hellas Verona. "Abbiamo valori anche morali da fare emergere - ha aggiunto l'allenatore del Grifone - Confido in questo e nei miei ragazzi che non vogliono mollare mai". Una speranza che però si dovrà misurare con la dura realtà di un gruppo, quello rossoblu, ancora alle prese con gli strascichi dei tanti contagiati delle ultime settimane.

"L’ultimo allenamento fatto con una parvenza di squadra risale a 20 giorni fa - ammette Maran - Abbiamo però ancora tanti assenti, a casa alle prese con questo virus. La ripresa è molto individuale, giorno dopo giorno capiamo le risposte fisiche e psicologiche di ognuno. La salute viene prima di tutto, proviamo gioia nel vedere i ragazzi che si riavvicinano al campo. Siamo stati molto attenti, non si è capito che abbiamo avuto tanta professionalità nel gestire questa cosa e invece dispiace sentirci dire che siamo stai negligenti".