Genoa, la smentita di Preziosi: "Nessun emissario del fondo stasera al Ferraris"

di Marco Innocenti

Dovrebbero essere in tribuna, invece, i due nuovi acquisti Maksimovic e Caicedo. Come referente del fondo spunta il nome di Sean Sogliano

Genoa, la smentita di Preziosi: "Nessun emissario del fondo stasera al Ferraris"

Nonostante il pesante passo falso di Milano imponga di guardare con grande attenzione all'ormai prossimo debutto fra le mura amiche del Ferraris, in casa Genoa continuano ovviamente a tenere banco da una parte il mercato e dall'altra la cessione societaria. Stasera, in tribuna, dovrebbero esserci sia Maksimovic che Caicedo, pronti a rinforzare la rosa a disposizione di mister Ballardini già dalla prossima settimana, ma non è escluso che sulle poltrone del Ferraris possa apparire anche il centrocampista francese Touré. L'idea è quella di sfruttare al meglio la sosta di campionato per affinare preparazione e conoscenza degli schemi.

Non ci sarà, invece, alcun emissario del fondo interessato a rilevare la società, almeno così avrebbe assicurato Preziosi. La trattativa starebbe comunque andando avanti e, nel tam-tam mediatico, continuano a rimbalzare i nomi di Steve Pasko, Eayne Bask, James Poulaski del fondo 777Partners, oltre a quello di Andres Blazquez, già presente nel cda del Siviglia. Sarebbe stato lui l'uomo di fiducia del fondo che, settimane fa, avrebbe avuto il compito di sovrintendere alla due diligence in quel di Pegli. Il vero nome nuovo, poi, sarebbe quello di Sean Sogliano per il ruolo di direttore sportivo e come referente del fondo interessato ad acquistare la società.