Condividi:


Genoa, la salvezza è conquistata ma il futuro di Prandelli è incerto

di Redazione

Il dg Perinetti: "Faremo le nostre valutazioni..."

Scampato il pericolo retrocessione al termine di una serata che ricorderanno a lungo, il presidente e i dirigenti del Genoa si sono presi due giorni di riposo per smaltire lo stress prima di iniziare quella che si prospetta come una nuova rivoluzione tecnica. I nodi da risolvere sono molti, a partire dal futuro di Cesare Prandelli che nelle scorse settimane ha lanciato più volte segnali discordanti sul suo futuro nonostante il tecnico abbia un contratto con il Genoa sino al 2020. I risultati dell'allenatore non sono di certo entusiasmanti e la salvezza è arrivata negli ultimi minuti dell'ultima partita della stagione, come aveva pronosticato l'ex ct già molte settimane fa.

Prandelli non ha parlato al termine della gara con la Fiorentina, anche e soprattutto per evitare domande scomode proprio sulla proprietà viola, ma dovrebbe incontrare la stampa in conferenza in settimana dopo un faccia a faccia con il presidente Preziosi per parlare del futuro. Sarò quello il primo passo del nuovo Genoa che per il momento vede comunque ancora Preziosi al timone in attesa che la nomina dell'advisor possa portare ad una nuova proprietà. Il futuro di Prandelli resta, dunque, in bilico e anche il dg Perinetti è rimasto enigmatico: "Faremo le nostre valutazioni - ha affermato a Radio CRC - Quest’anno ci sono in programma tanti cambi di panchina…".