Tags:

genoa andreazzoli lazio

Genoa, disastro all'Olimpico: la Lazio fa 4-0 e per il Grifone è notte fonda

di Marco Innocenti

Rossoblu mai in partita. E adesso Andreazzoli rischia davvero

Genoa, disastro all'Olimpico: la Lazio fa 4-0 e per il Grifone è notte fonda

Un Genoa anche troppo brutto per essere vero, quello che incappa in una sconfitta pesantissima nel punteggio ma ancor di più nella prestazione. Il Grifone delle prime due giornate sembra sparito nel nulla, sperso forse nelle nebbie del turnover. Andreazzoli, all'Olimpico, rinuncia a Schone, cambiando un uomo per reparto ma la Lazio affonda sempre come una lama calda nel burro.

Dopo poco più di cinque minuti è già tempo di aggiornare il tabellino con Milinkovic-Savic che si gode una beata solitudine e mette alle spalle di Radu il pallone del vantaggio biancoceleste. Il Genoa non si scuote minimamente e dopo aver rischiato il 2-0, vedendosi salvare solo dal Var, vede davvero la Lazio andare sul doppio vantaggio, grazie al goal di Radu.

Nella ripresa, Andreazzoli prova a cambiare qualcosa  con Pandev e Pajac al posto di Barreca e Lerager. Il copione però non cambia di una virgola e la Lazio fa tris con il neo entrato Caicedo. Il 4-0 arriva a dieci minuti dalla fine ed è l'emblema della situazione del Genoa di questi tempi: slalom speciale di Luis Alberto che salta quattro genoani come birilli, serve Immobile che chiude i conti.

Prestazione più che sbiadita del Genoa, irriconoscibile rispetto alle prime due di campionato contro Roma e Fiorentina. E Andreazzoli resta sempre più sulla graticola...