Tags:

biraschi genoa udinese

Genoa, Biraschi: "Ora siamo un'altra squadra, che cerca di imporre il proprio gioco"

di Marco Innocenti

Al rientro dopo tre mesi fuori per infortunio, il difensore rossoblu è stato fra i migliori in campo contro l'Udinese

Genoa, Biraschi: "Ora siamo un'altra squadra, che cerca di imporre il proprio gioco"

Al rientro dopo tre mesi di stop per l'infortunio alla spalla, Davide Biraschi è stato immediatamente catapultato in campo dal 1' e ha saputo ripagare la fiducia di mister Ballardini sfoderando una prestazione davvero convincente. "L'Udinese ha una squadra di grande valore - ha detto - E' stato difficile fermarli ma loro, oltre a De Paul, là davanti hanno anche gente come Llorente e Pereyra. Noi però in settimana l'avevamo preparata in modo quasi perfetto. E' stato difficile ma abbiamo fatto una grande partita".

E sui tre mesi lontano dai campi: "L'operazione è stata importante e sono contento di essere tornato. Sono quasi emozionato a rientare. Sono orgoglioso di questo tempo trascorso fuori dal campo, è stato dfifficile ma sono riuscito a farmi trovare pronto, facendo novanta minuti dopo 3 mesi che ero fuori. Sinceramente non mi aspettavo di giocare ma quando il mister mi ha detto che ero fra i titolari, ero contentissimo. Anzi, lo ringrazio per l'opportunità che mi ha dato e per la grande fiducia, in una partita che è stata fondamentale per noi".

Un Genoa, quello di oggi, molto diverso da quello che lo stesso Biraschi aveva lasciato al momento dell'infortunio: "Oggi ho l'impressione che la squadra abbia acquisito molta più sicurezza nei propri mezzi - ha detto - Ho visto una squadra che prova anche a imporre il proprio gioco. Prima forse eravamo più impauriti. Ora vedo i ragazzi con anche un'altra mentalità e tutta un'altra cattiveria agonistica".