Tags:

genoa ballardini spezia

Genoa, Ballardini: "Macché bacchetta magica! Abbiamo solo giocato da squadra"

di Marco Innocenti

"Il Genoa mi aveva già cercato due volte: ho detto sì perché ho una voglia matta di questa maglia e di allenare"

Genoa, Ballardini: "Macché bacchetta magica! Abbiamo solo giocato da squadra"

La vittoria che al Genoa mancava da ben 12 giornate, arriva dopo appena due giorni di cura Ballardini. Fin troppo facile parlare di bacchetta magica... "No, nessuna bacchetta magica - replica Davide Ballardini ai microfoni di Sky Sport - E' stata una bella vittoria perché la squadra si è comportata da squadra in tutte e due le fasi. C'è ancora da migliorare tanto, specie nelle chiusure perché spesso arrivavamo tardi e lo Spezia può farti male. La scelta di giocatori d'esperienza? Avevamo 5 giocatori trentenni e 5 più giovani quindi avevamo un mix. Li ho scelti perché in questi due giorni mi sono sembrati i più pronti a giocare".

"Il Genoa mi ha cercato in altre due occasioni prima di questa quindi ci poteva stare che bussasse alla mia porta. Stavolta ho detto sì perché questa è la voglia matta. Era da un po' che ero fermo e la voglia matta di tornare in campo e di tornare al Genoa hanno coinciso. Credo che questa squadra abbia bisogno di essere aggiustata. Io sono per un calcio aggressivo e di qualità. Noi oggi abbiamo messo un centrocampista nel cuore della difesa perché voglio questo tipo di gioco, che la squadra sia padrona quanto ha possesso palla ma anche che sia aggressiva. Certo è che vedere un'attenzione e un'umiltà come quella vista stasera fa ben sperare".

"Passiamo un buon Natale ma la strada è ancora lunga - ha poi aggiunto Ballardini - C'è ancora tanto da fare. Il campo mancava molto, è da un po' che non andavamo in campo ma siamo strafelici per il risultato e per la prestazione. Credo che si debbano fare ancora molti miglioramenti per fare quello che il Genoa deve fare. Mi è piaciuta la squadra, perché insieme con le nostre preoccupazioni e le difficoltà del momento è sempre stata presente nelle due fasi di gioco. Quello che dobbiamo migliorare è la qualità del gioco e delle chiusure mantenendo compattezza e ordine".