Condividi:


Genoa, Ballardini: "Con la Lazio serve una grande partita, Criscito si ferma "

di Maria Grazia Barile

Il tecnico spiega: "Il capitano ha sentito un fastidio muscolare, farà degli esami per valutare l'entità del danno. Siamo sempre stati bravi a superare le difficoltà"

All'antivigilia della trasferta di Roma con la Lazio, Ballardini ammonisce il gruppo: "Voglio sempre il massimo nelle prestazioni, con la Lazio bisogna fare una grande partita perché serve farla. Dovremo essere bravi, essere squadra, cercare di essere corti e stretti aiutandoci molto in modo da limitare giocatori molto bravi che non ti danno punti di riferimento. Loro hanno un obiettivo importante, noi abbiamo un obiettivo importante e ognuno tirerà fuori il meglio di sé per raggiungerlo”.

Oltre a Pandev squalificato e al lungodegente Pellegrini, il tecnico perde Criscito: "Ieri ha sentito un fastidio muscolare e dovrà fare degli esami per capire l'entità del danno. Probabilmente domani non sarà convocato. Il Genoa ha sempre trovato difficoltà ma è stato altrettanto bravo a superarle. Si pensa una partita per volta altrimenti significa non aver capito molto. Bisogna mettere tutte le energie per l’impegno più vicino: una volta fatto il tuo dovere, pensi alla partita successiva”.

Infine ancora una nota sulla Lazio: "È una buona squadra con grandi giocatori, sono ambiziosi, sanno di poter competere fino alla fine per il raggiungimento della Champions League. La Lazio ha una rosa straordinariamente forte, con grande qualità e fisicità. Sono una squadra solida, pensare che possa metterti in difficoltà un solo giocatore non è giusto, perché loro hanno grandissimi giocatori in tutti i reparti. Dovremo fare una grande partita".