Genoa, Andreazzoli e il paragone con Gasperini: i tifosi tornano indietro nel tempo

di Redazione

I due allenatori già pronti al confronto, ma le similitudini sono importanti

Genoa, Andreazzoli e il paragone con Gasperini: i tifosi tornano indietro nel tempo

Le sfide tra il Genoa e Giampiero Gasperini non sono mai casuali. I tanti anni trascorsi dall'attuale tecnico dell'Atalanta a Genova hanno lasciato un solco importante. Il suo gioco è stato spesso definito come uno dei più belli visti al Ferraris negli ultimi decenni. Dopo un periodo di buio da questo punto di vista, Andreazzoli sembra aver riportato quell'entusiasmo che da tempo non si vedeva nella Genova rossoblu. Certo è ancora presto per dare delle valutazioni, ma il gioco del Genoa nelle prime due sfide di campionato ha ricordato a molti lo stile di Gasperini. Gioco rapido, palla a terra, ritmo frenetico e le fasce in grado di offrire imprevedibilità alla manovra. Un marchio di fabbrica di Gasperini replicato, a suo modo, da Andreazzoli in maniera egregia.

Certo il paragone è importante e forse un po' prematuro, ma quanto visto fino ad ora ha riportato i tifosi indietro nel tempo. Il destino vuole che i due tecnici si confrontino già alla terza sfida di Serie A. Al rientro dalla sosta per le nazionali Andreazzoli sfiderà proprio Gasperini al Ferraris. Il tecnico rossoblu, nel post partita della sfida con la Fiorentina, si è dichiarato onorato di questo paragone. Andreazzoli ha riportato gioco e risultati al Grifone in breve tempo.

Adesso dopo Roma e Fiorentina il Genoa è chiamato all'esame Gasperini: non certo uno dei più semplici. I bergamaschi arrivano da una bruciante sconfitta subita contro il Torino e sono in cerca di riscatto. I riflettori sono tutti puntati sui due allenatori. Una sfida nella sfida che fa crescere ancora più 'attesa per una partita che si preannuncia davvero spettacolare.