Condividi:


"Forza Nico, tornerai ancora più forte". L'Entella incoraggia Zaniolo

di Redazione

L'attaccante della Roma ha subito un brutto infortunio al crociato

"Forza Nico, tornerai ancora più forte": il messaggio, corredato dalla foto con la maglia dell'Entella, è del club ligure che ha voluto spedire un messaggio speciale di sostegno e vicinanza, attraverso i suoi social ufficiali, a Nicolò Zaniolo, il giocatore della Roma che si è infortunato seriamente nella gara di ieri sera con la Juventus. A 17 anni Zaniolo aveva esordito nei professionisti proprio con l'Entella in serie B nella trasferta di Benevento nel marzo 2017: in quella stagione collezionò 7 presenze prima di spiccare il volo e essere acquistato dall'Inter.

Una grande sfortuna per l'attaccante che vede allontanarsi il sogno di vestire la maglia dell'Italia a Euro2020. Per il giovane talento della Roma, infatti, a meno di recuperi lampo, la stagione si è chiusa alla mezzora del primo tempo della sfida con la Juventus allo stadio Olimpico, sotto gli occhi del ct Roberto Mancini. Al termine di una lunga azione solitaria il centrocampista giallorosso ha cercato di passare in mezzo a Rabiot e De Ligt finendo però a terra. Ha subito chiesto il cambio perché ha capito di essersi fatto male seriamente. Una sensazione confermata poi dagli accertamenti clinici svolti immediatamente a Villa Stuart, dopo un primo consulto col professor Mariani, che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale. Zaniolo finirà subito in sala operatoria per essere sottoposto a intervento chirurgico e proverà a bruciare le tappe di un recupero che però appare improbabile. "Vi giuro...tornerò più forte di prima" scrive comunque il giocatore su Instagram, dopo essersi asciugato le lacrime e aver lasciato la clinica romana assieme alla mamma. Al messaggio allega poi una foto in cui lo si vede lasciare in barella il campo dell'Olimpico, con le mani tra i capelli e con Cristiano Ronaldo vicino a consolarlo. Il lungo stop di Zaniolo, ovviamente, è una tegola pesante anche per la Roma che perde uno dei suoi punti di forza. "E' un grande problema, ma adesso deve pensare a recuperare velocemente. Siamo tristi per lui, ma domani è un altro giorno" ammette il tecnico Paulo Fonseca. Starà adesso al ds Petrachi capire come e se intervenire sul mercato per colmare la lacuna. Un bruttissimo infortunio che si aggiunge ai tanti stop dei giocatori giallorossi nella prima parte della stagione da Pellegrini a Cristante rientrato proprio oggi nel secondo tempo di Roma-Juve.