Tags:

fincantieri nextech

Fincantieri NexTech, la tecnologia del futuro è in mani italiane

di Edoardo Cozza

Marco Molinu, responsabile Difesa: "Produciamo in Italia, ma vendiamo anche all'estero"

Si guarda molto al futuro e lo fa anche Fincantieri con la sua branca NexTech, di cui Marco Molinu è il responsabile del settore difesa. Intanto scopriamo di cosa si occupa Fincantieri NexTech: "È un'azienda che opera nel settore tecnologico, in vari ambiti applicativi: qui vediamo tanti strumenti utili alla Difesa. Questo cockpit ha l'approccio tipico dell'ambito avionico, con gli operatori che gestiscono i sottosistemi della navigazione e di missione, fino alla gestione dei sistemi dell'armamento. Sono display multifunzione e gli operatori possono gestire un'intera imbarcazione". 

L'italianità è un cardine di questi prodotti: "Abbiamo poi sistemi di comunicazione, come questo satellitare: è stato interamente sviluppato e prodotto da noi, in Italia, e che viene utilizzato anche da Marine estere. Anche la sorveglianza e la gestione del tiro di armi di diverso calibro sono campi dove siamo produttivi: tutto sempre "made in Italy". E ancora abbiamo i radar per scoprire i bersagli anche molto piccoli, come droni: questo è il futuro del nostro settore".