Ferrovie della Liguria spaccate in due a Pegli per varo nuovo cavalcavia

di Michele Varì

Da ieri sera e sino a lunedì mattina bus sostitutivi per i lavori in via Martiri della Liberta

Ferrovie della Liguria spaccate in due a Pegli per varo nuovo cavalcavia

La rete ferroviaria della Liguria è spaccata in due, interrotta dalle 21 di ieri sera, 27 marzo, e sino all'alba di lunedì 30 marzo, a caua del varo del nuovo cavalcavia di via Martiri della Libertà, nei pressi della stazione ferroviaria di Pegli, sulla linea Genova-Savona-Ventimiglia. 

Per garantire la mobilità ai pochi pendolari che in questi giorni di quarantena usano i treni, i regionali saranno sostituiti con bus nel tratto Genova Sestri Ponente - Genova Voltri e alcune corse saranno organizzate tra Genova e Savona
Si tratta di una cantiere di Rete Ferroviaria Italiana per conto del Comune di Genova che segue un calendario programmato da tempo e favorito dalla riduzione dei treni visto che a causa del decreto anti covid19 circola solo il 60% dei treni previsti dall'orario ufficiale.

L'intervento nel ponente di Genova arriva a pochi giorni dal blocco dei treni della linea commerciale sotto il ponte Morandi, in Valpolcevera, bloccata e deviata su un altra direttrice per dieci giorni per permettere il varo di una delle maxi campate del Nuovo Ponte per Genova. Anche lì tempi rispettati, come per il varo del nuovo cavalcavia di Pegli.
 I lavori, effettuati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per conto del Comune di Genova, costeranno 2.7 milioni stanno rispettando i tempi del cronoprogramma previsto nella convenzione e si svolgeranno in ottemperanza alle vigenti norme straordinarie emesse dal Governo per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID19 negli ambienti di lavoro.  

Una seconda fase dei lavori, che sarà riprogrammata in coerenza ai Decreti emanati dagli Enti competenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria, consisterà nello spostamento dei sottoservizi, la ricostruzione del manto stradale e la realizzazione di nuovi marciapiedi, ringhiere e parapetti.