Farinetti: "Regione unica Liguria-Piemonte come superpotenza turistica"

di Edoardo Cozza

Il fondatore di Eataly, da Chiavari, lancia la provocatoria proposta: "Enogastronomia, mare, monti e colline: non mancherebbe davvero nulla"

Farinetti: "Regione unica Liguria-Piemonte come superpotenza turistica"

La fusione della Liguria con il Piemonte ottenendo una "super potenza" a livello turistico. Oscar Farinetti, fondatore di Eataly e scrittore rilancia l'idea della macro-regione dal palco dell'Auditorium San Francesco di Chiavari in occasione dell'anteprima dell'Economic Forum Giannini 2022, dedicato al banchiere Italo americano figlio di migranti e fondatore della Bank of America.

"Abbiamo gran parte delle eccellenze enogastronomiche italiane, abbiamo il mare, i monti, le colline, non ci mancherebbe niente" ha detto Farinetti. E sul rilancio economico italiano, il leader di Eataly punta sui giovani e spera nel rimbalzo. "Toccare il fondo è utile per poter risalire a effetto rimbalzo - spiega dialogando sul palco con l'imprenditore Piero Rondolino-. Nelle Langhe dopo lo scandalo del vino all'etanolo siamo risaliti e ora siamo il distretto europeo che esporta di più. Ci salveranno i giovani, i ventenni, generazione nata già nel guano che la mia generazione ha causato a livello globale".