Condividi:


Europei, dramma sfiorato in Danimarca-Finlandia: Eriksen in ospedale dopo un grave malore

di Maria Grazia Barile

Il centrocampista dell'Inter è uscito dal campo in barella ma cosciente, la partita è stata prima sospesa dall'Uefa, poi è ripresa

Dramma sfiorato al Parken Stadium di Copenaghen nel corso di Danimarca-Finlandia. Al 43' del primo tempo Eriksen si è accasciato a terra privo di sensi ed è stato necessario sottoporlo a massaggio cardiaco. La partita è stata sospesa, con una nota ufficiale dell'Uefa che ha diramato anche un secondo comunicato:  "A seguito dell'emergenza medica che ha coinvolto il giocatore danese Christian Eriksen, si è svolta una riunione d'urgenza con entrambe le squadre e gli ufficiali di gara, ulteriori informazioni saranno comunicate alle 19.45. Il giocatore è stato trasferito in ospedale ed è stato stabilizzato". In seguito alle condizioni rassicuranti di Eriksen, che aveva lasciato il campo in barella ma cosciente, ed è rimasto sotto osservazione in ospedale, la partita è ripresa intorno alle 20.30