Tags:

milite ignoto euroflora fiore

Euroflora, il nontiscordardimé fiore per ricordare il Milite Ignoto

di Edoardo Cozza

La simbolica figura del soldato che rappresenta i caduti in guerra verrà ricordata a Genova con una tappa del treno storico che ripercorre il viaggio della salma

Questa mattina il presidente del consiglio regionale Gianmarco Medusei ha partecipato nella Sala Palestrina, in rappresentanza dell'Assemblea Legislativa della Liguria, alla cerimonia organizzata da Anci Liguria nell'ambito di Euroflora in cui il fiore 'Nontiscordardimé' è stato dedicato al Milite Ignoto, figura istituita nel 1921 per ricordare i soldati caduti in tutte le guerre e di cui si concluderanno entro l'anno le celebrazioni per il centenario. Alla cerimonia hanno partecipato, fra gli altri, il vicepresidente del consiglio regionale Armando Sanna, il sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, il presidente del Cal Federico Bertorello e il segretario generale del Cal e direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai.

Medusei ha ricordato il successo raggiunto in Liguria del progetto, sostenuto con forza dall'Assemblea legislativa, grazie al quale tutti i 234 Comuni della regione, primi in Italia, hanno riconosciuto al Milite Ignoto la Cittadinanza onoraria e il conferimento del Sigillo d'Argento dell'Assemblea legislativa al generale Aiosa, presidente del Gruppo delle Medaglie d'oro al Valor militare, che ha dato vita all'iniziativa con Assoarma e Anci. "A breve - ha annunciato Medusei - l'Assemblea voterà un ordine del giorno per dare mandato all'Ufficio di Presidenza di presentare una proposta di legge regionale istitutiva di una manifestazione annuale finalizzata al ricordo del Milite Ignoto e di un premio di laurea o di dottorato. Condivido, dunque, la scelta di dare alla memoria del Milite Ignoto la forma garbata di un fiore, che racchiude la dolcezza e la potenza evocativa di una promessa, e mi auguro che il percorso di istituzionalizzazione di questo simbolo possa traguardare il centenario".

La sottosegretaria Pucciarelli ha anticipato come il Milite Ignoto verrà ricordato a Genova anche nei prossimi mesi, con una tappa del Treno Storico che, nell'occasione del centenario, ha ripercorso il viaggio della salma poi traslata all'Altare della Patria. Una notizia che Vinai ha accolto con entusiasmo: "Genova sa valorizzare gli eventi ed è bello che questo possa accadere anche con l'arrivo del treno del Milite Ignoto"