Condividi:


Entella, Vivarini: "Squadra viva, a Salerno speriamo di avere la fortuna dalla nostra"

di Maria Grazia Barile

Appuntamento in trasferta all'Arechi contro la formazione seconda in classifica

Alla vigilia della delicata trasferta di Salerno, contro la formazione seconda in classifica, il tecnico dell'Entella Vivarini ha presentato la partita partendo dalla sconfitta col Pordenone: "Siamo stati sfortunati, penalizzati dagli episodi e il rigore fischiato è stato generoso. Però nel complesso la prestazione c'è stata. La Salernitana? Dobbiamo sperare che la fortuna stia dalla nostra parte e soprattutto non dobbiamo concedergli la profondità perché hanno calciatori di qualità che possono fare male. E infine dovremmo sfruttare quelle poche occasione che avremo. E' chiaro abbiamo dei problemi, ma sono sicuro che li risolveremo. Dobbiamo essere fiduciosi". La squadra, ultima in classifica, è in ritiro da qualche settimana nel tentativo di risalire la china: "La squadra è viva e lo ha dimostrato in tutte le partite. Abbiamo voglia di uscire da questa situazione, ma dobbiamo aspettare di avere a disposizione l'intera rosa perché al momento abbiamo tanti calciatori fuori per problemi fisici. E quindi siamo sempre in difficoltà. Con il Monza ci è mancata la grinta e la determinazione giusta. Domani a Salerno incontreremo una delle squadre migliori del torneo e la classifica lo dimostra".