Condividi:


Energia elettrica dal moto ondoso: al via la sperimentazione nel porto di Bari

di Marco Innocenti

L'AdSp ha firmato un protocollo d'intesa con Kuma Energy

Ricavare energia elettrica dal moto ondoso? Perché no... L'idea non è nuova, ma adesso sbarca anche in Italia e più precisamente in Puglia dove il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, e il presidente di Kuma Energy srl, Francesco Piccione, hanno firmato un protocollo d'intesa per all'avvio del primo impianto pilota del sistema ECOMar, una piattaforma di ultima generazione che possa ricavare energia dal moto ondoso del mare.

Il mare è un'enorme fonte di energia pulita, sfruttata, ad oggi, solo in minima parte, ma che teoricamente è superiore all'intera domanda energetica mondiale. Tra tutte le forme di energia dal mare, quella dal moto ondoso è quella studiata da più tempo e che conosce il maggior numero di sperimentazioni, soluzioni e prototipi impiantistici, offrendo il vantaggio di adottare soluzioni tecnologiche a basso impatto ambientale.

Condividi: