Dott porta a Palermo 500 bici elettriche

di Edoardo Cozza

Vanno ad aggiungersi ai 500 monopattini introdotti nella città siciliana oltre un anno fa: tutto sarà accessibile con una singola applicazione

Dott porta a Palermo 500 bici elettriche

Dott prosegue il suo impegno per promuovere la mobilità sostenibile a Palermo: dopo 500 monopattini introdotti a marzo 2021, l’azienda porta ora in città 500 biciclette elettriche in condivisione, che verranno inserite gradualmente in flotta. Da oggi, dunque, i palermitani potranno accedere ai due servizi indistintamente, attraverso un’unica app, a seconda delle loro esigenze ed abitudini.

Le azzurre e-bike di Dott hanno una struttura particolarmente solida e sono dotate di luci, riflettori e cestino, caratteristiche che ne accrescono il livello di sicurezza su strada e che le rendono mezzi affidabili, adatti a tutta la famiglia. Aspetti peculiari che, insieme all’efficienza operativa e alla proposta tariffaria intercambiabile tra monopattini e biciclette, hanno permesso all’azienda di aggiudicarsi il bando pubblico indetto dal Comune.

Il sindaco Leoluca Orlando commenta: ”Il servizio di monopattini in sharing costituisce ormai un elemento importante nella mobilità urbana palermitana. Un’offerta che adesso si amplia grazie a Dott che ha deciso di investire nella nostra città portando anche le biciclette elettriche in condivisione e confermando l’ottimo lavoro svolto dall’Amministrazione comunale che ha scelto di puntare sulla micromobilità sostenibile per gli spostamenti urbani. È la conferma che questo particolare settore di mercato della mobilità è in continuo sviluppo anche nella nostra città, motivo per puntare sul supporto e la promozione della micromobilità sostenibile”.

“Siamo felici di continuare il nostro piano di espansione a Palermo, portando per la prima volta in Sicilia le nostre biciclette elettriche. Siamo sicuri che verranno accolte dai palermitani, così come dai tanti turisti, con lo stesso entusiasmo ottenuto dai monopattini. Anzi, la nostra esperienza in altre città, ci insegna che proprio l’introduzione delle e-bike, in un’ottica di intermodalità con i monopattini, ha fatto ancor più da leva all’adozione dei nostri servizi in sharing. A Roma e Milano, abbiamo visto che le biciclette vengono preferite per esempio dal pubblico femminile e per spostamenti più lunghi. Con la loro introduzione, i noleggi sono cresciuti dell’85% e gli utenti dell’80%. Auspichiamo lo stesso successo a Palermo, per contribuire alla diminuzione del traffico e dell’inquinamento cittadino.” conclude Vittorio Gattari, Public Policy Manager di Dott Italia.