Tags:

capodanno Dodi Battaglia

Dodi Battaglia e il grande Capodanno di Telenord: un successo dalla prima all'ultima nota

di Redazione

Tanta musica e tantissimi messaggi d'auguri dagli ospiti che hanno brindato con noi all'arrivo del 2021

Dodi Battaglia e il grande Capodanno di Telenord: un successo dalla prima all'ultima nota

Grande successo per il Capodanno in musica di Telenord, in compagnia di Dodi Battaglia e dei tanti ospiti che hanno voluto fare gli auguri a tutti i liguri nella serata presentata da Roberto Rasia. Tre ore e oltre per rivivere le emozioni di 50 anni di successi musicali di un gruppo, i Pooh, che ha mietuto successi e applausi da tre generazioni di fans. Il tutto condito con i messaggi di auguri dei protagonisti della scena politica ed economica, della cultura e dello sport genovese. 

Canzoni senza tempo, come "Piccola Ketty" o "Tanta voglia di lei", Dammi solo un minuto" o "Chi fermerà la musica", per arrivare a "Uomin soli", la canzone con la quale il gruppo vinse il Festival di Sanremo del 1990. Mille e più note, quelle uscite dalla chitarra magistrale di Dodi Battaglia, colonna sonora perfetta per salutare un 2020 che tutti vogliamo gettarci alle spalle il più in fretta possibile e per salutare un 2021 che ci auguriamo possa davvero portare una ventata di novità, spazzando via i cattivi pensieri di questi ultimi mesi.

Centinaia di commenti anche sui social, dove nel corso della serata sono stati tantissimi gli spettatori che da tutt'Italia (e non soltanto!) hanno potuto seguire il Capodanno che Telenord e il suo editore Massimiliano Monti hanno voluto regalare agli appassionati di ogni età, per brindare insieme all'arrivo del nuovo anno.