Crescono i contagi nel Ponente ligure: scuole chiuse in anticipo anche a Bordighera e Ventimiglia

di Marco Innocenti

Il sindaco Ingenito ha già firmato l'ordinanza, Scullino ha annunciato che lo farà domattina: alunni in didattica a distanza fino al 9 gennaio

Crescono i contagi nel Ponente ligure: scuole chiuse in anticipo anche a Bordighera e Ventimiglia

L'aumento dei contagi, soprattutto in età scolare, sta convincendo tutti i Comuni, un po' a cascata, a chiudere le scuole in anticipo rispetto alle festività natalizie. Il sindaco di Bordighera, Vittorio Ingenito, ad esempio, ha firmato un'ordinanza con la quale annuncia la chiusura da domani al 9 gennaio. "La sospensione dell'attività didattica ed educativa nelle scuole di ogni ordine e dei micro-nidi comunale e privato e di ogni altra struttura erogante servizi di assistenza e/o educativi per la prima infanzia presenti nel territorio comunale".

Anche il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino ha annunciato che firmerà domattina l'ordinanza di chiusura delle scuole: da mercoledì prossimo e fino all'Epifania. In giornata hanno adottato un analogo provvedimento anche i Comuni di Imperia e Sanremo.