Condividi:


Covid, Toti: "Il governo Draghi dovrebbe imporre un lockdown verbale per certi consulenti"

di Redazione

"Non tenere conto degli effetti della pandemia sul sistema economico e sociale significa scegliere di combattere il virus a metà"

"Il Governo Draghi dovrebbe imporre un lockdown verbale a taluni virologi e consulenti". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti oggi pomeriggio a Rainews24 commenta la richiesta di un lockdown totale del Paese avanzata dal consulente del ministro della Salute Walter Ricciardi. "Il Governo dovrebbe inserire nella cabina di regia che gestisce la pandemia, anche i ministeri del Lavoro, dello Sviluppo economico, per ponderare le decisioni di contrasto al virus con i danni che produciamo al sistema economico del Paese."

Il presidente Giovanni Toti ha poi spiegato attraverso un post su Facebook: "Allarghiamo la cabina di regia dell’emergenza Covid alle istanze dell’economia, del mondo sociale, di coloro che soffrono per le misure di contenimento del virus: è questa la proposta che faremo al Governo Draghi e di cui ho già parlato con i ministri agli Affari regionali, allo Sviluppo economico e al Turismo Gelmini, Giorgetti e Garavaglia. Un passo importante per cercare di dare risposte a tutte quelle attività che da mesi fanno sacrifici senza certezze, ristori adeguati e in balia delle decisioni altalenanti che arrivano da Roma, come nel caso della riapertura degli impianti sciistici o dei nostri ristoratori. Non tenere conto degli effetti della pandemia sul sistema economico e sociale significa scegliere di combattere il virus a metà e non possiamo permettercelo. Da questo nuovo Governo ci aspettiamo un cambio netto di marcia, per conciliare una volta per tutte il diritto alla salute con quello al lavoro"