Covid Liguria, Toti: "Preoccupati per l'incertezza sui tempi di consegna dei vaccini"

di Redazione

Il presidente: "Non si sa quanti ritardi seguiranno e se si riuscirà a recuperare, dobbiamo mettere in sicurezza i nostri cittadini più fragili"

Covid Liguria, Toti: "Preoccupati per l'incertezza sui tempi di consegna dei vaccini"

"Siamo preoccupati per l'incertezza sulla tempistica della consegna dei vaccini anti covid perché quando si comincia con un ritardo non si sa quanti ritardi seguiranno e se si riuscirà a recuperare". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a margine dei lavori del Consiglio regionale sollecita il Governo a risolvere il problema dei ritardi nella consegne dei vaccini Pfizer.

"Pfizer si è impegnato con la Commissione europea a rimediare i ritardi nelle prossime due settimane, ci auguriamo che sia così. - continua - Noi abbiamo bisogno di mettere in sicurezza i nostri cittadini più fragili ovvero gli ultra settantacinquenni e possibilmente farlo in fretta perché questo ci consentirà, una volta messi loro in sicurezza, di riaprire il Paese, riaprire le attività commerciali, riaprire le Regioni e ricominciare a pensare al futuro e a tutte quelle categorie che tanto hanno sofferto".