Covid Liguria, 321 casi e 14 decessi: calano ospedalizzati e terapie intensive

di Alessandro Bacci

Tasso di positività al 4,4%, ricoveri in calo di 21 unità, 373 guariti, oltre la metà dei casi a Genova

Covid Liguria, 321 casi e 14 decessi: calano ospedalizzati e terapie intensive

Sono 321 i nuovi positivi in Liguria, emersi dopo 4576 tamponi molecolari e 2645 test antigenici rapidi per una incidenza dunque del 4,4% (ieri era al 4,5%) sui 7221 test totali. Scendono i ricoveri, con 657 ospedalizzati (-21), 78 dei quali in terapia intensiva (5 in meno di ieri). Si registrano invece 14 vittime, di età compresa tra i 69 e i 92 anni. È quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero della Salute. I guariti sono 373 in un giorno.

Il totale dei casi positivi diminuisce di 66 unità a 7043. A livello territoriale, restano alti i contagi sulla zona rossa di Genova (165 di cui 17 in ASL4), a Savona 69, a Imperia 49 e nello spezzino 38.

Quanto alla campagna vaccinale, le dosi somministrate si attestano all'88% delle consegne. Le vaccinazioni alle 16 di oggi risultano pari a 10571 (7222 di tipo Rna messaggero, 3349 AstraZeneca). 127640 persone hanno già ricevuto al seconda dose di un vaccino del tipo Pfizer-Biontech o Moderna, 10 sono alla seconda dose AstraZeneca.