Covid in Liguria, il contagio non si ferma: 1028 nuovi positivi e 25 morti

di Marco Innocenti

Alcuni dei decessi, però, sarebbero da ascrivere ai giorni scorsi. Sono 6389 i tamponi effettuati

Covid in Liguria, il contagio non si ferma: 1028 nuovi positivi e 25 morti

Continua a crescere il contagio in Liguria: nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono cresciuti di 1028 unità (su 6389 tamponi effettuati) così suddivisi: 

  • ASL 1: 72 (27 contatti caso confermato, 45 attività screening)
     
  • ASL 2: 78 (31 contatto caso confermato, 41 Attività screening, 6 settore sociosanitario)
     
  • ASL 3: 709 (384 contatto caso confermato, 284 attività screening, 41 settore sociosanitario)
     
  • ASL 4: 19 (7 contatto caso confermato, 12 attività screening)
     
  • ASL 5: 190 (103 contatto caso confermato, 87 attività screening)

In questo momento, nella nostra regione, i positivi sono 13.600 (1234 a Savona, 1596 alla Spezia, 971 a Imperia, 8908 a Genova a cui vanno aggiunti altri 891 in fase di verifica o residenti fuori regione). Sale a 1093 il numero degli ospedalizzati (+97 rispetto a ieri) e a 57 quello dei pazienti in terapia intensiva, in crescita di 5 unità rispetto a ieri. 

A colpire di più, però, è il numero dei decessi registrati, che oggi è di 25, anche se si tratta di pazienti deceduti in giornate differenti: un uomo di 67 anni deceduto il 22 ottobre a Sanremo, una donna di 88 anni deceduta il 27 ottobre all'ospedale Galliera, due uomini di 81 e 88 anni al San Paolo di Savona, un uomo di 92 anni deceduto al Galliera e una donna di 87 anni a Villa Scassi, tutti deceduti il 28 ottobre. A questi vanno poi aggiunti 11 decessi avvenuti il 29 ottobre e 8 decessi avvenuti ieri, venerdì 30 ottobre, e non ancora inseriti nei flussi inviati al ministero nei giorni scorsi.

Cresce anche il numero dei soggetti in sorveglianza attiva, che sale a 5919: 1028 in Asl 1, 1775 in Asl 2, 1980 in Asl 3, 659 in Asl 4 e 477 in Asl 5.