Condividi:


Covid, Bucci: "Ordinanza rispettata ma no agli assembramenti nelle vie del centro"

di Marco Innocenti

"Vogliamo che i genovesi facciano shopping ma evitiamo di concentrarci"

"Due numeri e poi parliamo del primo weekend di restrizioni - ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci - L'affollamento sui mezzi pubblici venerdì eravamo al 33% rispetto a una giornata normale precovid. Siamo scesi a sabato al 31% e domenica invece siamo scesi ancora al 24%. Stiamo abbondantemente sotto la soglia di guardia. Per la Metro i numeri sono ancora più bassi, quindi la situazione sta andando nel senso giusto. Per la raccolta dei rifiuti dei positivi confermo che ci sono 5700 utenze segnalate su un totale di 7200 persone positive, perché alcune di esse vivono insieme. Io chiedo però a tutti i genovesi di segnalare i casi di inconvenienti che indagheremo".

"Il fine settimana ha visto l'ordinanza di chiusura di passeggiate, lungomari e spiagge - ha proseguito il sindaco Bucci - E' stata osservata da tutti perché erano quasi deserte ma ci sono state segnalazioni di affollamento in via XX settembre e sui nostri sentieri collinari. Io sono andato di persona a Begato e devo dire che il sovraffollamento non c'era. Si può andare a passeggio sui monti ma state attenti a non fare assembramenti. Cerchiamo di distribuirci, visto che il territorio è enorme e c'è spazio per tutti. Così vale anche per lo shopping che è consentito e noi vogliamo che si faccia ma mantenendo le solite misure. Si può andare in via XX settembre senza assembramenti e vogliamo che lo si faccia. Non credo ci sia la necessità di rafforzare l'ordinanza per i prossimi weekend ma metteremo persone che consiglino cosa fare e che, nei casi di resistenza, emettano le sanzioni. La stragrande maggioranza dei genovesi ha rispettato le norme e a loro dico grazie".