Condividi:


Covid 19, un'altra mattinata difficile nei pronto soccorso di Genova

di Redazione

Alle 11 e 30 il San Martino ha chiesto al 118 di rallentare l'afflusso di ambulanze dirette al PS. In affanno anche il Villa Scassi

Non accenna a diminuire il numero di pazienti, Covid e non Covid, che si rivolgono ai pronto soccorso di Genova. Alle 11 e 30 il policlinico San Martino, l'hub regionale di riferimento per la cura dei pazienti positivi, ha chiesto al 118 di rallentare l'invio di ambulanze dirette al suo pronto soccorso per permettere di indirizzare nei vari reparti i pazienti già in attesa. 

Secondo quanto riportato dal sito dell'ospedale Galliera, che permette di monitorare in diretta la situazione nei pronto soccorso cittadini, intorno alle 12 e 45  al San Martino c'erano 74 persone in visita e altre 24 in attesa, più 5 in osservazione

Affaticato anche il Villa Scassi, l'ospedale di riferimento per il Covid per il ponente cittadino, dove risultano attorno all'una 99 pazienti erano in osservazione breve, 16 in attesa e 16 in visita.

Alla stessa ora al Galliera erano in attesa 13 pazienti, in visita 42 e uno in osservazione.