Coronavirus, Toti: "Per ora no a ordinanze su discoteche in Liguria"

di Redazione

Il governatore: "Serve prudenza, altrimenti interverremo, non dobbiamo arrivare a settembre con un carico di positivi superiore a quello attuale"

Coronavirus, Toti: "Per ora no a ordinanze su discoteche in Liguria"

"Per il momento in Liguria non è stata ancora presa alcuna ordinanza che limita le attività delle discoteche, spero che non ci si debba arrivare, ma dico anche che bisogna rispettare con grande prudenza tutte le regole, altrimenti saremo costretti a intervenire perché nessuno vuole arrivare a settembre con un carico di positivi al covid superiore a quello che abbiamo".

Lo ribadisce il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti oggi pomeriggio in una diretta video via fb. "C'è bisogno di tenere sotto controllo la situazione, cosa che per il momento lo è, in Liguria l'indice Rt è intorno a uno, non aumenta il numero complessivo dei contagi, il sistema sanitario è pronto ad accogliere chi ne ha bisogno e non c'è alcuna pressione sugli ospedali, dove il sistema di screening funziona".