Condividi:


Cinema e teatri, Franceschini: "Il 30 settembre possibile aumento della capienza"

di Marco Innocenti

"Credo che con green pass e mascherine, siano un luogo sicuro dove stare insieme. Anche a meno di un metro di distanza"

"Entro il 30 settembre il Comitato Tecnico Scientifico si esprimerà per l'aumento delle capienze nei teatri, nei cinema e nelle sale dei musei". Così il ministro della cultura Dario Franceschini, collegato con il Teatro Nazionale di Genova per la conferenza di prestazione della nuova stagione teatrale. "Io ho espresso la mia opinione - ha aggiunto - osservando che siamo entrati in una stagione in cui il Green Pass funziona e ci sono dei luoghi in cui ci sono molte persone insieme e luoghi in cui è più complicato. Io ritengo però che un teatro o un cinema, con le persone dotate di Green Pass e con la mascherina, siano un luogo sicuro dove stare insieme, anche più vicine di un metro di distanza. Del resto ci sono già dei luoghi dove le persone stannop a meno di un metro, come i mezzi pubblici o le feste private. Si può andare in quella direzione, vedremo cosa dice il Cts ma io continuerò a insistere sul fatto che teatri, cinema e luoghi della cltura sono luoghi sicuri. Soprattutto c'è un grande bisogno che tornino ad essere aperti con una capienza maggiore, non solo per i lavoratori ma perché abbiamo bisogno tutti di tornare a frequentare i luoghi della cultura. Abbiamo fatto un grande investimento sulle scuole, determinanti e fondamentali nel percorso formativo dei ragazzi. Cinema, teatri e luoghi della cultura sono determinanti e fondamentali nel percorso formativo di tutti noi quindi a maggior ragione investiamo su di essi".