Condividi:


Bologna, De Leo: "Il Genoa è insidioso e ben organizzato"

di Alessandro Bacci

Il vice di Mihajlovic: "Sfrutteremo la rabbia per come è finita contro la Roma"

Il Genoa affronterà nel turno infrasettimanale di Serie A il Bologna. Una sfida contro una squadra ferita dalla sconfitta subita nei minuti di recupero domenica contro la Roma. Il collaboratore di Sinisa Mihajlovic, Emilio De Leo, ha esordito in conferenza stampa partendo proprio da questo aspetto: "Deve permanere il rammarico, certamente. Fa bene a volte anche portarsi dietro un po' di rabbia per come è finita. Per il resto abbiamo avuto una reazione coraggiosa e sin da subito ci siamo detti di concentrarci per la sfida contro il Genoa. Andiamo in Liguria sereni e fiduciosi".

Anche il Genoa arriva da una sconfitta, uno stop che non crea illusioni al Bologna: "Hanno avuto due battute a vuoto ma sono una squadra che non specula mai e hanno fatto investimenti importanti. Andreazzoli è molto bravo a dare un'impronta e a cercare il bel gioco. Stanno lavorando e devono ancora migliorare come noi del resto; l'impressione nostra è di affrontare una squadra insidiosa, brava ad occupare gli spazi e ad inserirsi. Sono molto ben organizzati".

L'allenatore ha dato indicazioni anche sulla formazione, il turn over non è un'ipotesi: "Penseremo a mettere in campo l'undici migliore, senza calcoli di turnover. Abbiamo una rosa ampia e con il Genoa non abbiamo problemi legati rispetto alle partite ravvicinate".