Bassetti ancora nel mirino dei No Green Pass: scritte e offese sui muri a Sauze d'Oulx

di Edoardo Cozza

L'infettivologo genovese riceverà questa sera la cittadinanza onoraria dal Comune della Val di Susa, ma intanto spuntano frasi e slogan contro di lui

Bassetti ancora nel mirino dei No Green Pass: scritte e offese sui muri a Sauze d'Oulx

Scritte contro Matteo Bassetti sono comparse a Sauze d'Oulx, in alta Val di Susa, dove il medico genovese, direttore della clinica di malattie infettive del San Martino, riceverà questa sera la cittadinanza onoraria nel corso di una cerimonia al teatro D'Ou' nel corso del convegno 'Punti di vista sul virus e sulla pandemia'.

"Covidiota", "Green pass = ricatto", "No Green pass" sono alcune delle scritte, realizzate con vernice spray nera e rossa, su cui ora indagano i carabinieri. Già ieri i No Green Pass sui social avevano lanciato l'appello alla mobilitazione dandosi appuntamento in piazza III Reggimento Alpini.