Autostrade, Paita: "Più servizi alternativi per ridurre i disagi dei cantieri"

di Redazione

"Ho incontro i vertici di Aspi, Ita, Fs e Trenitalia per fare il punto sull'emergenza. Più treni intercity, subito 4 e poi 5 voli da Roma"

Autostrade, Paita: "Più servizi alternativi per ridurre i disagi dei cantieri"

"Nei giorni scorsi ho incontrato i vertici di Aspi, Ita, FS, Trenitalia per fare il punto sull'emergenza trasportistica provocata in Liguria dai cantieri autostradale per la messa in sicurezza della rete. Davanti alla prospettiva del prolungarsi dei lavori abbiamo pensato ad una serie di servizi alternativi per rafforzare i trasporti".

Lo scrive in una nota Raffaella Paita, deputata di Italia Viva e presidente della Commissione Trasporti. "Innanzitutto - prosegue - più intercity che colleghino Genova con particolare attenzione all'entroterra e al Ponente. E' in corso un confronto con il Mims da parte dei soggetti interessati per precisare i dettagli del piano treni , che potrebbe interessare anche i collegamenti regionali, previo confronto con la Regione Liguria. Ita ha dato la disponibilità a rafforzare i voli Genova/Roma portando subito a 4 i collegamenti per poi aggiungere un quinto volo nei prossimi mesi. Mentre Aspi si è detta favorevole a contribuire a un rafforzamento del trasporto pubblico con autobus sostitutivi".

"Ringrazio Luigi Ferraris, Alfredo Altavilla, Roberto Tomasi e Luigi Corradi per la collaborazione - conclude Paita -. Sono consapevole che queste misure non elimineranno i disagi ma altrettanto certa che fosse indispensabile uno sforzo da parte di tutti per dare una parziale risposta ai cittadini che lavorano o che transitano nel territorio ligure".