Autostrade, niente chiusura del bivio A10/A26 nei prossimi due fine settimana

di Marco Innocenti

I lavori residui si potranno svolgere in notturna, riducendo di molto l'impatto sul traffico. Confermata la rimozione dei cantieri dal 13 aprile all'8 maggio

Autostrade, niente chiusura del bivio A10/A26 nei prossimi due fine settimana

Il tavolo di confronto che si è svolto oggi tra Aspi e le istituzioni territoriali della Liguria è stato particolarmente importante per fare il punto sulla programmazione dei cantieri sulla rete ligure che, come già condiviso nel corso delle ultime riunioni, vada nel senso di un progressivo alleggerimento, al fine di ridurre i disagi registrati in queste settimane.

In particolare, Aspi è riuscita ad anticipare le principali fasi lavorative del cantiere sulla A10 Genova-Savona per la manutenzione della galleria "Madonna delle Grazie II", attivato negli scorsi tre fine settimana di marzo, che ha costretto la deviazione sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce in direzione Alessandria/Gravellona dei veicoli provenienti da Genova e diretti verso Savona, causando lunghi accodamenti. Non sarà più necessario chiudere il bivio A10/A26 nei prossimi due fine settimana 1-4 e 8-11 aprile come inizialmente programmato: le lavorazioni residue saranno svolte in notturna nei prossimi 15 giorni senza impatto sul traffico.

In occasione della riunione odierna Aspi ha inoltre confermato un progressivo alleggerimento su tutte le tratte, nel rispetto della normativa e di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili, reso possibile soprattutto grazie all’importante lavoro svolto dalle maestranze che sono riuscite a terminare con anticipo alcune lavorazioni. Altre lavorazioni sono state riprogrammate per il mese di maggio anche a causa delle previsioni meteorologiche.

"Nel periodo delle festività pasquali - aggiunge Aspi in una nota - dal 13-15 aprile fino all’8 maggio, sulla rete autostradale della Liguria saranno rimossi tutti i cantieri e, successivamente, per tutto il periodo primaverile ed estivo la rete ligure sarà sempre libera dai cantieri nei weekend. Inoltre, si valuterà quotidianamente la possibilità di sospendere i cantieri nel momento in cui si creassero accodamenti troppo rilevanti e più importanti rispetto a quelli previsti".