Autostrade in Liguria, confermato il piano di smontaggio dei cantieri fino al 6 giugno

di Marco Innocenti

Niente lavori in concomitanza con il ponte del 2 giugno e del weekend del 24. Da metà luglio via alla sospensione estiva, fino a metà settembre

Autostrade in Liguria, confermato il piano di smontaggio dei cantieri fino al 6 giugno

E’ stato confermato il piano di smontaggio dei cantieri autostradali fino al 6 giugno, per consentire spostamenti e l’arrivo dei turisti in Liguria in occasione del ponte del 2 giugno su tutte le tratte liguri. E’ stato confermato nel corso della riunione svoltasi questa mattina alla presenza dell’assessore alle Infrastrutture e di rappresentanti di Anci e da tutti i concessionari, convocata per analizzare l’aggiornamento del piano cantieri oltre la data del 6 giungo.

Nel corso della riunione – ha ribadito l’assessore regionale alle infrastrutture Giacomo Giampedroneoltre alla conferma del piano dei cantieri che ha voluto anticipare l’assetto estivo di smontaggio totale, è stata rivolta particolare attenzione alla festa del santo patrono di Genova e di Torino, il 24 giugno, che vedrà uno smontaggio anticipato dei cantieri a giovedì 23 giugno alle 14, in modo da consentire il libero accesso alla Liguria nella giornata di festa, al netto dei cosiddetti cantieri inamovibili. Poi i cantieri riprenderanno da lunedì 27 alle ore 12. L’alleggerimento dei cantieri preannunciato lo scorso 27 maggio sta andando molto bene – ha concluso Giampedrone – Dopo il 6 giugno verranno ripristinati, per essere comunque poi successivamente rimossi il venerdì alle 14, e arrivare quindi, entro fine luglio, alla sospensione estiva, fino a metà settembre”.

Nel corso della riunione del tavolo è stata inoltre richiesta una particolare attenzione alla programmazione dei cantieri della A7, in particolare nella tratta Ronco Scrivia – Busalla, per la concomitante chiusura della strada statale 35 dei Giovi, per la messa in sicurezza del versante sovrastante la carreggiata. Una decisione assunta anche sulla base di quanto emerso nel corso del tavolo con ANAS e Anci e il Comune di Ronco, per la specifica problematica di riapertura in sicurezza della SS 35. Una nuova riunione del tavolo è comunque prevista entro la fine del mese di giugno per monitorare l’andamento della cantieristica a luglio, prima della pausa estiva.

Programma di alleggerimento dei cantieri anche sulle tratte non gestite da Aspi. In particolare, Autostrada dei Fiori ha confermato la "rimozione di tutti i cantieri dalle ore 14 venerdì 27 maggio alle ore 12 di lunedì 6 giugno ad accezione di quello situato, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Imperia ovest e Arma di Taggia e rimozione di tutti gli scambi di carreggiata sull’intera tratta Savona - Ventimiglia dalle ore 14 di giovedì 23 giugno alle ore 12 di lunedì 27 giugno. Per il fine settimana del 24 giugno resteranno attive solamente tre strettoie ad una corrente veicolare situate presso lo svicolo di Albenga in entrambe le direzioni di marcia (sviluppo cantiere: circa 1 km); tra gli svincoli di Imperia ovest e Arma di Taggia in entrambe le direzioni (sviluppo cantiere: circa 2 km); tra gli svincoli di Sanremo e Arma di Taggia sulla sola direzione Savona (sviluppo cantiere: circa 2 km). Per quanto riguarda l’A6 Torino - Savona, Autostrada dei Fiori proseguirà con la riapertura al traffico della seconda corsia nella tratta Savona – Altare in direzione Torino tutte le domeniche pomeriggio sino al lunedì mattina (misura attiva fino a settembre)".