AstraZeneca, vaccini sospesi fino a giovedì 18 marzo in Liguria

di Alessandro Bacci

Prosegue regolarmente la somministrazione di Pfizer e Moderna. Giovedì atteso dall'Ema il risultato delle indagini in corso

AstraZeneca, vaccini sospesi fino a giovedì 18 marzo in Liguria
Restano sospese anche in Liguria le vaccinazioni AstraZeneca fino a giovedì 18 marzo in attesa del pronunciamento dell'Ema. L'annuncio arriva dal presidente della Regione Giovanni Toti. "In attesa che l’Agenzia europea del Farmaco concluda le opportune valutazioni, le vaccinazioni AstraZeneca restano sospese anche in Liguria fino a giovedì 18 marzo compreso, giorno in cui l’Ema dovrebbe comunicare il risultato delle indagini in corso."
 
"Invito quindi i cittadini che hanno prenotato tramite il Medico di Medicina Generale a non recarsi al proprio appuntamento e non appena possibile verranno date indicazioni per il recupero dei turni - conclude Toti - Slitta ovviamente anche l’inizio delle prenotazioni per i cittadini tra i 75 e i 79 anni, che era previsto per giovedì 17 marzo, visto che anche questa fascia rientra tra le vaccinazioni AstraZeneca. In attesa di darvi ulteriori informazioni, proseguono regolarmente le somministrazioni presso le Asl e gli ospedali con i vaccini Pfizer e Moderna."