Assologistica, il presidente Ruggerone incontra la ministra Cartabia

di Edoardo Cozza

Al centro del confronto le ricadute nei processi civili dell’assenza di un contratto tipico di logistica: "Se ci fosse, ridurremo contenziosi e difficoltà"

Assologistica, il presidente Ruggerone incontra la ministra Cartabia

La Ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha ricevuto a Roma il presidente di Assologistica, Umberto Ruggerone. Come già avvenuto nei colloqui con i ministri del Lavoro e dello Sviluppo Economico, l’incontro con la Guardasigilli ha avuto al centro le ricadute nei processi civili dell’assenza di un contratto tipico di logistica.

Tale innovazione, spiega Ruggerone, "consentirebbe di recepire nell'ambito civilistico l'attività di logistica, riconoscendone il valore attraverso un contratto tipico, confermando anche attraverso lo strumento normativo l'importanza che le attività logistiche ricoprono ormai nella vita quotidiana dei cittadini e delle imprese. Ciò consentirebbe, soprattutto, di ridurre contenziosi e difficoltà interpretative che limitano fortemente l'attività delle migliaia di imprese che operano in un settore che - sottolinea Assologistica - esprime il 10% del Pil ma, soprattutto, coinvolge circa un milione di lavoratori con ulteriori ampi margini di crescita occupazionale sia in senso quantitativo che qualitativo. Assologistica esprime soddisfazione per la disponibilità mostrata dalla Ministra Cartabia ad approfondire le istanze sottoposte. La nostra disponibilità a collaborare con il Governo per la valorizzazione del settore della logistica come leva strategica per lo sviluppo del Paese prosegue trovando sempre nuovi consensi".